Pesto genovese artigianale Rossi 170 gr

7,20

«Il profumo di basilico DOP pervade la stanza non appena si apre il barattolo; al palato spicca il Parmigiano Reggiano, il fiore sardo, il sale di Trapani, i pinoli, l’olio evo e la dolcezza dell’aglio di Vessalico. Il colore è verde brillante e la consistenza è granulosa ma avvolgente». Con questa motivazione Gambero Rosso ha voluto premiare come miglior pesto italiano il Pesto Genovese Rossi 1947 di Genova che distribuisce il sapere del suo gusto in 5 punti vendita della città.

12 disponibili

Aggiungi alla lista della spesa
Aggiungi alla lista della spesa

Descrizione

«..Il miglior pesto italiano…»

Gambero Rosso

«Una ricetta originale, senza compromessi, che portiamo sulle tavole dei gourmet di tutto il mondo»

Roberto Panizza, chef stellato

Per quanto possa vantare antichi richiami parentali nelle salse a base d’aglio preparate da Romani e Persiani, è alla cucina ligure che il pesto deve la liturgia perfetta ritualizzata in tutte le tavole. Una salsa che nei secoli ha avvicendato diversi formaggi esteri, provenienti dagli scambi commerciali dei marinai liguri, prima di attestarsi sulle materie prime totalmente italiane di oggi. Lo sapeva bene anche quel tal Paperin Pestello che la fantasia degli autori Disney aveva voluto come primo scopritore dell’America e le cui avventure, pubblicate in 7 puntate nel 1992, rappresentavano un fumettoso omaggio alla salsa durante le Celebrazioni Colombiane di Genova.

Crocchette di patate e pecorino al forno con dip di pesto alla genovese

Croccante, cremoso e saporito. Se vi piace il pecorino, il finger food, le patate croccanti accompagnate da pesto saporito, questa ricetta fa al caso vostro. Ideale per un antipasto veloce, i tempi di preparazione si limitano al tempo di bollitura delle patate.

Ingredienti per 4 persone

  • 750 g di patate farinose
  • 2 uova
  • 50 g di pecorino romano
  • Sale e pepe
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • Pangrattato q.b.
  • Pesto genovese senz’aglio Rossi
  • Olio extravergine di oliva biologico Tamìa

Preparazione

  1. Cuocete le patate in acqua bollente per 20 minuti, fin quando non saranno morbide.
  2. Schiacciatele con uno schiacciapatate e conditele con sale e pepe, quindi aggiungete il pecorino grattugiato, 1 uovo e amalgamate bene.
  3. Prelevate un cucchiaio abbondante di impasto per volta e formate delle crocchette cilindriche pressando con le mani.
  4. Passate ogni crocchetta prima in un uovo sbattuto e poi nel pangrattato cercando di rivestirle in maniera omogenea. Disponetele man mano su una teglia rivestita di carta forno e unta di olio.
  5. Ungete le crocchette con un filo d’olio e cuocetele in forno ventilato preriscaldato a 200°C per circa 20 minuti, o comunque fino a doratura.
  6. Sfornate e servite le crocchette ben calde accompagnandole con il pesto genovese Rossi.

Valori nutrizionali medi per 100 gr

Valore energetico

543 KCAL - 2235 KJ

Grassi totali

55 gr

Acidi Grassi Saturi

9,9 Gr

Carboidrati

0 Gr

Proteine

9,5 gr

Sale

1,9 gr

Zuccheri

0 gr

Conservazione:

Ingredienti

Informazioni nutrizionali

Valori Medi Per 100g
Energia
n.d. kcal
n.d. KJ
Grassi
di cui saturi
n.d. g
n.d. g
Fibre
n.d. g
Carboidrati
di cui zuccheri
n.d. g
n.d. g
Proteine
n.d. g
Sale
n.d. g

Allergeni